Bando ISI Agricoltura: Incentivi per macchine agricole

Bando ISI Agricoltura: Incentivi per macchine agricole

L’Inail ha pubblicato il Bando Isi Agricoltura 2019-2020, per il sostegno al  miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nelle micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria. Il nuovo bando, con una dotazione finanziaria di 65 milioni di euro a fondo perduto, prevede incentivi per l'acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature di lavoro caratterizzati da soluzioni innovative per abbattere in misura significativa le emissioni inquinanti, rumorosità e del rischio infortunistico. I fondi ripartiti con budget regionali (con eventuale ridistribuzione in caso di mancato utilizzo) sono suddivisi in due distinti assi di finanziamento, per la Lombardia: 5.353.258 euro per l'asse riservato alla generalità delle imprese agricole e 761.150 euro per quello dedicato ai giovani imprenditori agricoli, organizzati anche in forma societaria. Il finanziamento in conto capitale, da un minimo di 1.000 ad un massimo di 60.000 €, è calcolato sulle spese ammissibili al netto dell'Iva in ragione del 40% per i progetti rientranti nel primo asse e del 50% per l'asse dedicato ai giovani. La domanda deve essere presentata attraverso l’apposita procedura telematica e con upload/caricamento della documentazione come specificato negli Avvisi regionali, a partire dal 15 luglio fino al 24 settembre 2020. La valutazione è “a sportello", cioè l'istruttoria delle agevolazioni segue l'ordine cronologico di presentazione della domanda.
Apprezzata da Confagricoltura, l'esclusione dell'Isi Agricoltura dal regime de minimis, su apposita autorizzazione Ue, secondo uno schema che dovrebbe e potrebbe essere adottato per i finanziamenti concessi a tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori. https://www.inail.it/